Nel Santuario degli animali

Su una montagna alle porte di Roma vive un uomo che possiede un piccolo sogno: salvare gli animali. Massimo - questo il suo nome - fin da bambino riempiva la casa di animali recuperati dall’abbandono o dal randagismo. 

  • Heading 01
  • Heading 02
  • Heading 03
 
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10

 

Massimo - questo il suo nome - fin da bambino riempiva la casa di animali recuperati dall’abbandono o dal randagismo. I genitori pensavano che l’inclinazione al salvataggio faunistico gli sarebbe passata crescendo, ma non fu così. Ora nel suo Santuario, rifugio per animali in cerca di una nuova vita, Massimo ospita circa duecento animali.

"Bruno e Alice si conoscono da quando erano vitellini. Non sono fratello e sorella ma fratelli di latte perché la mamma di Bruno ha allattato Alice che era stata presa da un allevatore in una vaccheria per farla crescere, ingrassare, e poi macellare, come del resto sarebbe successo a Bruno. Sono cresciuti fianco a fianco, per un anno legati ad una catena strettissima. Potevano solo guardarsi, annusarsi ma mai correre insieme, mai toccarsi. Sono stati riscattati con non poche difficoltà e ora sono inseparabili. Bruno non fa un passo senza la sua Alice; è protettivo e amorevole con lei. L'amore vince sempre sulla morte, la vita è libertà, e il frutto di tutto questo sarà un vitellino: Alice è incinta. Bruno è sterilizzato ma evidentemente è successo poco prima dell'intervento. Questo loro figlio è il frutto di tutta questa storia. Io li vivo dal primo giorno che il mio cuore si è legato al loro e vivo questo evento con particolare emozione. Il piccolo o la piccola nascerà tra luglio e agosto." (Massimo)

 

01
02
03
04
05
06

 

Leggi questo interessante articolo dedicato a Massimo cliccando qui.

Seguimi

Sei un tipo social? Ora puoi facilmente trovarmi sui maggiori social network e iniziare a seguirmi.