Il libro

"Di Luce e d'Animo - Ut pictura poesis" Un nuovo progetto fotografico che strizza l'occhio alla pittura. E' un omaggio all'animo umano attraverso quello strumento che, in fotografia e non solo, è fondamentale: la luce.
Fotografare sottintende un’intenzione. Si tratta, cioè, di un atto volontario, dettato da un motivo individuale. Quando un fotografo ha qualcosa da dire si impegna a coniugare forma e contenuto. Quello che fa è interessarsi, preoccuparsi del significato di quello che poi farà vedere. Tale significato sarà tanto più recepito se espresso nella forma che meglio ne rivela il contenuto.
La forma utilizzata ne “Di Luce e d’Animo - Ut pictura poesis” è il risultato della fusione di alcune sue passioni: fotografia, pittura e poesia.

Di Luce e d’Animo perché è ciò di cui sono costituite le sue fotografie: la luce è la base stessa della fotografia, ciò di cui il fotografo si serve mentre prova a controllarla, a padroneggiarla, per dare vita alle sue idee. L’animo è ciò che ha provato a inserire al suo interno, descrivendone alcuni aspetti più intimi come la narrazione di un sogno, l’empatia, la timidezza e l’impudenza, il rispetto tra gli esseri umani, qualunque sia il colore della pelle, la religione, o il sesso.
Image
Image

Anteprime del libro

Image

EasyCookieInfo